Modulo T-Logist - gestione della logistica

Manuale

Logist è il modulo software dedicato alla logistica di magazzino, ovvero alla movimentazione e alla tracciabilità dei materiali, integrato con il modulo per la gestione del magazzino ProtoMAG. con il modulo per la gestione delle commesse ProtoCOMM ed il modulo di gestione della produzione DataProduction. 

Le funzioni software del sistema di logistica sono utilizzate da terminale di lettura bar-code (“pistola”) e disponibili anche da interfaccia web dedicata.



1.0 Funzioni di Base

In generale il sistema permette di gestire lotti/ubicazioni per singolo materiale tracciandone la movimentazione ed avendo così la possibilità di conoscere la posizione di uno specifico materiale all’interno di ogni magazzino di vs. proprietà, anche su depositi fisicamente ubicati in aree distanti.

  • Per ciascuno materiale codificato a magazzino di cui si decide di tracciare lotto/ubicazione devono essere associate e stampate le etichette. Per le bobine è possibile associare all’anagrafica di magazzino l’etichetta della cartiera, se a codice univoco.


  • Lavorando da un terminale di lettura codice ci sarà la possibilità di caricare un predecessore del movimento, avviare la lettura del codice a barre e gestire le movimentazioni in entrata ed uscita delle merci con la tracciabilità dell’ubicazione e del lotto.


  •  Mediante l’operazione di stoccaggio è possibile in qualunque momento spostare il materiale da una locazione ad un’altra.


  • Al momento della consegna del materiale in macchina sulla base dell’impegno su commessa, il magazziniere potrà o scaricare tutto il consegnato a bordo macchina cliccando sulle rispettive etichette ed in un secondo tempo registrare un reso, o definire l’area a bordo macchina come ubicazione e sarà poi lo stampatore, dotato anche lui di terminale, che man mano che utilizza il materiale clicca sul bar-code ed effettua l’effettivo scarico.
    In entrambi i casi sarà possibile identificare i lotti utilizzati sulla commessa specifica.


  •  In uscita dall’ultima fase di produzione, se viene stampata l’etichetta bancale da DataProduction, è possibile utilizzare questa etichetta per effettuare il carico di prodotto finito su commessa caricando la giacenza dell’effettiva produzione su ProtoMAG. È possibile anche etichettare il prodotto finito al momento del rientro dal un terzista effettuando ugualmente il carico di prodotto a magazzino.


  •  Al momento della spedizione della merce il magazziniere potrà associare al ddt di vendita i lotti di prodotto finito in spedizione sempre utilizzando il terminale di lettura bar-code.


  •  È possibile gestire da terminale anche l’inventario periodico con le rettifiche inventariali sulle giacenze.



2.0 Infrastruttura

Sarà necessario coprire le aree di movimentazione merce con una rete Wi-Fi e dotarsi di dispositivi di lettura industriale di codici a barre e stampanti per etichette.

Quelli che noi consigliamo sono: MC330K-GI4HG3RW Caratteristiche principali: Zebra MC3300 Premium con lettore 2D, USB, BT, WLAN, NFC, ESD, Gun, PTT, GMS, keypad (47 keys, alphanumeric), ESD, pistol grip, Bluetooth, Wi-Fi (802.11ac), NFC, Micro SD-Slot (max. 32GB), RAM: 4 GB, Flash: 16GB, Android (7.1), IP54, battery, 5200mAh comprensivi di base e caricatori.

Relativamente alla stampante è sufficiente che sia una stampante di rete. Il sistema prevede 2 tipologie di etichette (1 in A4 e 1 in A5) già predefinita e se vorrete apportare modifiche saranno da considerarsi a parte.




E' possibile scaricare il manuale anche in PDF